Carlo Lazzaroni

violino

Milanese classe 1970, ha studiato violino presso la Civica Scuola di Musica di Milano sotto la guida del M° Arienzo Pisani, diplomandosi al Conservatorio “A. Boito” di Parma nel 1992.

Ha frequentato presso l’ I.C.O.N.S.( Accademia Internazionale di Musica di Novara) il Corso di musica da camera con i Maestri Marian Mika e Maya Yokanovic e, sotto la guida di quest’ultima, ha conseguito brillantemente nel 1999 il diploma triennale di perfezionamento violinistico.

Dal 1996 in seguito alla partecipazione ad alcuni seminari sul basso continuo tenuti dalla Prof. Emilia Fadini si appassiona alla prassi esecutiva del periodo barocco e classico studiando in seguito con il M° Guglielmo e collaborando con violinisti del calibro di G. Carmignola, E. Onofri, S. Montanari.

Ha vinto, in duo, alcuni concorsi nazionali ed ha partecipato a seminari e masterclasses con J. P . Armengaud, F. Gulli e A. Meunier, E. Fadini.

Attualmente è docente di violino presso l’Istituto pareggiato “Vecchi Tonelli” di Modena e presso l’ Accademia Ambrosiana di Milano, scuola di cui è direttore oltre che membro fondatore e collabora come docente all’interno di un progetto orchestrale, destinato ad alunni e professori di conservatorio, organizzato dal Département de Music Ancienne de l’Aisne, in Picardie (Francia).

E’ stato tutor – ed ora ne è primo violino – di un progetto orchestrale giovanile rivolto a studenti dei conservatori italiani e stranieri, patrocinato dalla Fondazione Cariplo, orientato alla prassi esecutiva del periodo barocco e classico, denominato Accademia dell’Annunciata, che ormai è divenuto un’ interessante realtà professionale orchestrale, con la quale ha tenuto diversi concerti in Italia per importanti enti quali “Gli amici della Musica” di Firenze e “La Società del Quartetto” di Milano, e con cui ha realizzato tre CD con il violinista Giuliano Carmignola e con il violoncellista Mario Brunello (il disco “Tartini” è diapason d’Or di gennaio 2021).

Tra gli altri gruppi con cui collabora come prima parte e spesso in veste di solista, vi sono l’ Ensemble “La Risonanza”, ”Il Giardino Armonico“, “Accademia Bizantina”, “I Barocchisti” di Lugano.

Ha tenuto concerti in Italia, Europa, Cina e Giappone, Stati Uniti, collaborando con il Teatro alla Scala di Milano, l’orchestra Filarmonica “A. Toscanini” di Parma, l’Orchestra della Svizzera Italiana, “I solisti di Pavia” diretti dal M°. Enrico Dindo oltre ad aver partecipato a numerosi festival di musicali europei suonando nelle maggiori sale tra cui Konzertgebouw di Amsterdam, Theatre des Champs Elisées di Parigi, Konzertgebouw di Bruges, Sala Verdi di Milano, Konzerthaus di Vienna, Auditori di Barcellona, S. Cecilia di Roma.

Ha al suo attivo registrazioni per le case discografiche EMI, Decca, Glossa, Alpha, Arcana, Musica Viva, Ricordi, Nuova Era, Dynamic, King Records di Tokio e per le riviste AMADEUS ed ORFEO.